Curriculum

DR. ANDREA ALPI, PSICOLOGO PSICOTERAPEUTA

DR. ANDREA ALPI, PSICOLOGO PSICOTERAPEUTA

Nasce a Bergamo nel 1966. Dopo aver completato gli studi classici frequenta la facoltà di Psicologia dell’università degli studi di Padova dove consegue la laurea magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità discutendo una tesi sperimentale sulla psicologia della percezione olfattiva con il prof. Osvaldo da Pos. I suoi interessi per la psicologia sperimentale e la psicofisiologia lo portano ad approfondire la conoscenza con il prof. Niels Birbaumer, docente a Padova, Monaco di Baviera, Tubinga, Madison Wisconsin; sotto la sua guida frequenta l’istituto di psicologia medica e neurobiologia comportamentale dell’università Eberhard-Karls di Tubinga (Germania), dove si perfeziona in psicofisiologia clinica occupandosi tra l’altro del trattamento psicologico di riabilitazione di pazienti con epilessia farmacoresistente e sclerosi laterale amiotrofica, apprendendo la tecnica del neuro-biofeedback.

Parallelamente coltiva altri campi di interesse professionale come il lavoro con gli studenti nelle scuole superiori della provincia di Bergamo, collaborando con l’Unità Operativa Adolescenza dell’ASL di Bergamo sotto il tutoraggio del dr. Aldo Rovetta; si occupa tra l’altro degli spazi di ascolto psicologico nelle Scuole Superiori e di educazione sessuale ed affettiva.

Perfeziona la sua formazione nel campo della psicologia clinica seguendo i corsi della Scuola Asipse di Milano, dove si specializza in psicoterapia comportamentale e cognitiva sotto la supervisione della dr.ssa Anna Meneghelli.

Durante il percorso di tirocinio entra in contatto con i temi e le sfide operative e cliniche dell’approccio psicoterapeutico cognitivo-comportamentale nei momenti iniziali delle psicosi schizofreniche; si applica in modo approfondito alle tematiche degli interventi precoci nelle psicosi collaborando con il Programma 2000 – primo programma italiano di individuazione e intervento precoce all’esordio di patologie mentali – dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano, sotto la guida del prof. Angelo Cocchi.

Nel corso di queste attività cliniche e di ricerca ha modo di partecipare al gruppo di lavoro che si è occupato della stesura delle prime Linee Guida Italiane per il trattamento della schizofrenia a cura dell’Istituto Superiore di Sanità; ha preso parte come docente e supervisore alla Ricerca Sanitaria Finalizzata Nazionale GET UP: (Genetics, Endophenotypes and Treatment. Understanding early Psychosis), promossa dall’Università di Verona e coordinata dalla prof.ssa Mirella Ruggeri.

Attualmente è psicoterapeuta consulente del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano, nell’ambito del progetto regionale denominato “Prevenzione, cura e intervento precoce dei disturbi psichici in età giovanile”; collabora come docente e supervisore presso i Dipartimenti di Salute Mentale di Verona, Trieste e Piacenza.

È Socio Ordinario e Docente AIAMC ( Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento e Terapia Comportamentale e Cognitiva) e IEPA (International Early Psychosis Association), Socio fondatore e Tesoriere AIPP (Associazione Italiana Intervento Precoce Psicosi), Socio fondatore e Vicepresidente della Associazione “Cambiare la Rotta” Onlus, dedicata al sostegno e alla diffusione degli interventi precoci nel campo della salute mentale; in questo ed altri settori della psicologia è autore di numerose pubblicazioni su riviste italiane e internazionali.